In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player

Powered by RS Web Solutions

Login

Nuovo DL Covid

In data 2 dicembre 2020 è stato adottato il DL n. 158/2020, in vigore dal 3 dicembre 2020, recante “Disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19”. In particolare, il DL estende da 30 a 50 giorni la durata massima delle misure di contenimento adottate con DPCM (art. 1, co. 1 del DL n. 19/2020) e, con riferimento al periodo coincidente con le festività natalizie, dispone il divieto di mobilità infra-regionale dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 e il divieto di mobilità infra-comunale nelle giornate del 25 e del 26 dicembre 2020 e del 1° gennaio 2021.

Impatto del Covid-19 sulla pandemia - Indagine rapida sulle PMI

La Piccola Industria di Confindustria ha lanciato un’indagine rapida tra le PMI associate in tutta Italia per valutare l’impatto della pandemia sulle aziende. La compilazione è anonima e richiede pochissimi minuti. Invitiamo tutte le aziende associate a compilarla cliccando sul seguente link: https://forms.gle/y4qgXaqsXnEW9fXX6

Solidarietà alla popolazione di Bitti colpita dall'alluvione

La nostra Associazione sostiene insieme a Confindustria Sardegna e alle altre Territoriali la campagna di solidarietà a supporto della comunità di Bitti colpita dal disastroso evento alluvionale. «Profondamenti commossi per quanto accaduto - scrive il Presidente Giovanni Bitti in una comunicazione agli associati - nella convinzione di interpretare il sentimento di commozione e vicinanza di tutti gli Associati, Ti segnalo la possibilità di aderire alla raccolta fondi lanciata dal Comune #TUTTIconBITTI - IBAN IT84N0101585250000000011498 - Causale Alluvione 2020. 

Novità in materia di IVA 2020 - Webinar Mercoledì 2 dicembre 2020 ore 10:00

Secondo appuntamento formativo dedicato alle aziende che esportano o che si preparano a lavorare nei mercati esteri. Mercoledì 2 dicembre alle ore 10:00 l'incontro del ciclo "A tutto Export!" sarà dedicato alle novità in materia di IVA. L'iniziativa è aperta alle aziende interessate ed è promossa e organizzata da Confindustria Sardegna e Sicindustria, partner della rete Enterprise Europe Network Italia, in collaborazione con KPMG Italy. Il primo webinar molto partecipato è stato dedicato all'origine doganale delle merci. Per registrarti al webinar: CLICCA QUI. Per informazioni contattare la Dott.ssa Francesca Puddu al numero: 0784-233314.

A tutto Export! Ciclo di webinar sulla disciplina doganale e del commercio internazionale

Dal 25 novembre al 10 febbraio 2021 Confindustria Sardegna e Sicindustria, partner della rete Enterprise Europe Network Italia, organizzano un ciclo di sette webinar insieme alla società di servizi per le imprese KPMG per discutere insieme alle imprese sui temi più attuali della disciplina doganale e del commercio internazionale. A questi incontri è collegata l'attivazione del Customs Desk, un servizio dedicato che consentirà alle imprese di organizzare su appuntamento incontri individuali della durata di un'ora per discutere con esperti del settore di questioni specifiche.

ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI Venerdì 27 novembre 2020

Informiamo le aziende associate che l'Assemblea Ordinaria dei Soci si terrà nel pomeriggio di venerdì 27 novembre 2020 alle ore 16:00 in seconda convocazione. L'Assemblea si terrà in modalità telematica. Per partecipare in presenza on line occorre registrarsi. Per informazioni contatta gli Uffici al numero: 0784233314.

BLACK FRIDAY 2020 Ilisso per le aziende associate

Rilanciamo sui nostri canali un'iniziativa promossa da una nostra azienda associata Ilisso Edizioni che in occasione del prossimo Black Friday offre a lettori e appassionati di arte e letteratura della Sardegna uno sconto del 20 per cento sugli acquisti dal catalogo on line: http://www.ilisso.it/shop/

Decreto Ristori bis - Le misure fiscali

Il Decreto Ristori Bis pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 9 novembre 2020 introduce una serie di misure di natura fiscale per i settori produttivi ed economici particolarmente penalizzati dalle misure restrittive introdotte dal Governo per contenere la diffusione dell'epidemia da Covid-19. Per consultare la circolare con la sintesi delle misure accedi con le credenziali riservate all'azienda

DL Ristori bis - Le principali misure per le imprese

Ė stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 9 novembre 2020 il c.d. Decreto “Ristori-Bis” che, in continuità con il precedente c.d. Decreto “Ristori”, interviene con ulteriori misure volte al ristoro delle attività economiche interessate direttamente dalle misure restrittive previste dai recenti DPCM del 24 ottobre e del 3 novembre. Il nuovo provvedimento, adottato a pochi giorni dal precedente - nel quale dovrebbe confluire - introduce e, in alcuni casi, amplia le misure a sostegno dei settori che hanno subito direttamente le limitazioni governative in considerazione dell’evoluzione dell’emergenza epidemiologica. Nella circolare che segue riportiamo una sintesi del decreto e rimandiamo ad alcuni approfondimenti su temi specifici. Per consultare la circolare occorre accedere con le credenziali aziendali

AVVISO PUBBLICO FONDO NUOVE COMPETENZE FNC | Fondo nuove competenze innovazione per datori di lavoro e lavoratori e rilancio delle politiche attive

ANPAL rende note le modalità per l’accesso al FONDO NUOVE COMPETENZE (di seguito “FNC”). Il FNC rimborsa il costo, inclusi contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro in riduzione destinate alla frequenza dei percorsi formativi volti allo sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori. Per informazioni contatta la nostra Associazione: 0784233324.

DPCM 3 NOVEMBRE 2020 - Come mitigare il rischio quarantena per l'azienda

Con la presente circolare a disposizione delle aziende associate ci soffermiamo sul recente DPCM del 3 novembre 2020, unitamente alla connessa Ordinanza del Ministro della Salute, al fine di offrire alcune indicazioni per rafforzare le misure di sicurezza negli ambienti di lavoro anche al fine di mitigare il cd rischio da quarantenaL’aggravamento della situazione, la presenza di un numero rilevante di soggetti positivi al virus ma asintomatici (ossia senza visibili segni di malattia ma contagiosi) e, quindi, la difficoltà di una loro individuazione tempestiva (con conseguente alto rischio di contagio), consigliano – e molte imprese lo stanno già facendo - di contrastare il rischio da quarantena, oggi particolarmente grave per l’impresa, soprattutto nel momento in cui la produzione è attiva e vi sono segnali di ripresa. Per ulteriori dettagli consultate la circolare riservata alle aziende associate o contattate i nostri Uffici al numero 0784233314.

Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version