TURISMO | Strutture ricettive il super ammortamento e il bonus hotel sono cumulabili

Vi segnaliamo che le strutture alberghiere che beneficiano del credito di imposta per i lavori di riqualificazione, il cosiddetto “bonus hotel”, possono cumularlo con il “super ammortamento”, ossia la maggiorazione del 40% del costo di acquisizione di investimenti in beni materiali strumentali nuovi, anche quando le spese riguardano investimenti agevolabili.

Lo chiarisce la risoluzione 118/E dell’Agenzia delle entrate, che scioglie il dubbio sulla cumulabilità delle due misure, sorto dalla lettura del decreto interministeriale 7 maggio 2015 attuativo della disciplina del “bonus alberghi”, secondo cui lo stesso “è alternativo e non cumulabile, in relazione a medesime voci di spesa, con altre agevolazioni di natura fiscale”.

L’Agenzia delle entrate, sentito il competente Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha espresso parere positivo alla cumulabilità dei due bonus perché le due agevolazioni fiscali perseguono finalità molto diverse e non possono essere considerate tra loro alternative, sebbene le spese ammissibili alle stesse possano coincidere.

Documenti correlati:  risoluzione_118_e_15_09_2017.pdf

 

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Irene Bosu
Telefono: 0784 233311
Fax: 0784 233301
E-mail: i.bosu@assindnu.it
Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version