Edilizia e settore lapideo. Bando INAIL Fipit 2014. Al via i finanziamenti per la sicurezza

 

Bando INAIL Fipit 2014, al via i finanziamenti per la sicurezza

C'è tempo fino al prossimo  15  gennaio 2015

 

Scade il prossimo 15 gennaio il Bando Fipit dell'INAIL che mette a disposizione 30 milioni di euro per le piccole e micro imprese operanti nei settori dell'agricoltura, dell'edilizia, dell'estrazione e della lavorazione dei materiali lapidei per la realizzazione di progetti di innovazione tecnologica mirati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

I destinatari degli incentivi sono le piccole e micro imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, operanti nel settore dell'agricoltura, edilizia  e dell'estrazione e lavorazione dei materiali lapidei ubicate nel territorio della Regione Sardegna. 

 

Le risorse sono suddivise in base al settore di riferimento:

15.582.703 euro per il settore dell'agricoltura;

9.417.297 euro per il settore dell'EDILIZIA - (dotazione Regione Sardegna 322.381,00 euro)

5.000.000 euro per il settore dell'estrazione e della lavorazione dei MATERIALI LAPIDEI - (dotazione Regione Sardegna 183.040,00)

 Ammontare del contributo per singola impresa

Il contributo, in conto capitale, è erogato fino a una misura massima corrispondente al 65% dei costi sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto, al netto dell'Iva.

Il contributo massimo per ciascuna impresa, nel rispetto del regime "de minimis", non può superare l'importo di 50.000,00 euro, mentre quello minimo ammissibile è pari a 1.000,00 euro.

 

Accesso ai finanziamenti

Fino alle ore 18.00 del 15 gennaio 20154 le imprese hanno a disposizione, nella sezione Servizi online del sito internet dell'INAIL, una procedura informatica per inserire la domanda di partecipazione, secondo le modalità previste dal bando. Per accedere alla procedura è necessario essere registrati sul portale Inail: PER REGISTRARTI PER REGISTRARTI CLICCA QUI 

 

Invio della domanda di partecipazione

Dopo l'inserimento online, la domanda di partecipazione deve essere inoltrata, insieme alla documentazione prevista dal bando, all'indirizzo di Posta elettronica certificata (Pec) della Direzione regionale dell'Inail Sardegna sardegna@postacert.inail.it  . L'invio deve avvenire nei termini e con le modalità previsti dal bando medesimo.

Le imprese partecipanti sono invitate a indicare nell'oggetto della Pec, con la quale inviano la domanda, la dicitura "Bando Fipit" e a riportare il codice identificativo univoco attribuito dall'applicativo al salvataggio della domanda stessa.

 

NB. In allegato potete consultare e scaricare il bando regionale per la Sardegna e tutta documentazione tecnica e gli allegati. 

 

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Rossana Basolu
Telefono: 0784 233325
Fax: 0784 233301
E-mail: r.basolu@assindnu.it
Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version