Intervento @ll-in per il superamento del Digital Divide

La Regione Autonoma della Sardegna ha attuato un piano di superamento del divario digitale infrastrutturale, finalizzato a coprire nei prossimi anni non solo la totalità del territorio regionale, ma l'intera popolazione, garantendo a cittadini e imprese l'accesso ai servizi di connessione in banda larga anche con soluzioni innovative per tecnologia e/o capacità prestazionali.  

Per questo è stato avviato un percorso per lo sviluppo dell'inclusione sociale attraverso due iniziative di ispirazione ministeriale: il progetto CAPSDA (Centri di Accesso Pubblico a Servizi Digitali Avanzati), che ha visto la creazione di 128 centri pubblici di accesso presso le biblioteche comunali e il progetto SAX-P (Sistemi Avanzati per la Connettività Sociale), che attraverso l'erogazione di contributi a organizzazioni senza fini di lucro, Università ed Enti per il diritto allo studio ha portato alla creazione di ulteriori centri di accesso assistiti.

Con il presente Avviso "@ll-in", quindi, la Regione intende offrire a tutti la possibilità di partecipare alla società dell'informazione, nel perseguimento dell'obiettivo di massima inclusione e realizzare sul territorio luoghi pubblici di accesso ai servizi tecnologici (internet point) completando e consolidando i progetti già attuati, con il coinvolgimento di Enti Pubblici, ASL, Unìversità, Centri di Ricerca, Istituti scolastici, Associazioni e Fondazioni.

Sul sito della Regione è possibile scaricare il bando e la modulistica per l'adesione.

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Massimo Mereu - Comunicazione Associativa
Telefono: 0784 233311
Fax: 0784 233301
E-mail: m.mereu@assindnu.it

Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version