CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE AGGREGAZIONI TRA IMPRESE NELLA FORMA DEL “CONTRATTO DI RETE” presentazione delle domande fino al 23/05/2015

La Camera di Commercio di Nuoro si pone l’obiettivo di incentivare la competitività del tessuto imprenditoriale locale supportando le aggregazioni tra le imprese in forma di contratto di rete. Dando maggiore rilievo al comparto agroalimentare, turistico e culturale e alle iniziative volte all’internazionalizzazione delle imprese.

Dotazione finanziaria del Fondo: euro 100.000,00.

 

Soggetti Beneficiari                                                                                          

Sono beneficiari delle agevolazioni le Micro, Piccole e Medie imprese (secondo i parametri comunitari), iscritte alla CCIAA di Nuoro che fanno parte o intendono aderire ad aggregazioni di imprese regolarmente costituite in forma di contratto di rete.

Le aggregazioni già costituite alla data di presentazione della domanda, per accedere ai contributi devono essere contratti di rete iscritti al registro delle imprese non prima del 01/01/2013.

Il contratto di rete (in qualunque forma stipulato) deve essere costituito per almeno un terzo da imprese con sede legale e/o operativa nella circoscrizione della CCIAA di Nuoro.

Al contratto di rete possono partecipare anche Consorzi o Grandi Imprese ricoprendo anche il ruolo di soggetto capofila – mandatario della rete qualora il numero delle imprese micro, piccole e medie rappresentino complessivamente la maggioranza numerica della compagine contrattuale.

 

 

Requisiti di ammissione delle imprese componenti la Rete

  1. Essere regolarmente iscritte al registro delle imprese della CCIAA di Nuoro
  2. Essere attive
  3. Essere in regola con il pagamento del diritto camerale
  4. Non trovarsi nelle condizioni di essere impresa in difficoltà 8secondo la normativa europea)
  5. Essere in regola con il DURC

E’ possibile presentare un’unica domanda di contributo

 

 

Interventi ammissibili                                                                                               

Sono ammissibili gli interventi rivolti alla costituzione di nuove reti di impresa e al consolidamento e sviluppo di reti esistenti.

La rete deve essere regolarmente registrata alla CCIAA di Nuoro entro il 30/11/2015.

Gli interventi per i quali è possibile chiedere il contributo sono i seguenti:

  1. -          Costituzione e registrazione della rete d’impresa
  2. -          Adesione a rete d’impresa già esistenti
  3. -          Sviluppo internazionalizzazione
  4. -          Certificazioni ambientali e di prodotto
  5. -          Sviluppo di piattaforme informatiche volte alla promozione della rete di imprese
  6. -          Sviluppo e miglioramento di funzioni (logistica, servizi annessi, comunicazione)
  7. -          Marketing per lo sviluppo e di prodotti e servizi
  8. -          Progetti di promozione (pacchetti di incoming educational tour, gestione di servizi comuni)
  9. -          Piani di vendita coordinata
  10. -          Predisposizione e realizzazione di progetti ed iniziative di comunicazione e di promozione per ingresso o consolidamento della presenza nei mercati esteri

 

 

Spese ammissibili                                                                                                         

Sono ammissibili le spese direttamente sostenute dal beneficiario e direttamente ed esclusivamente imputabili all’iniziativa:

  1. consulenze legali, asseverazione, parcelle notarili sostenute per la costituzione del contratto di rete
  2. perizie tecniche o finanziarie se direttamente connesse al progetto
  3. consulenze tecniche esterne di carattere specialistico (Manager di rete)
  4. acquisizione di brevetti e diritti di licenza per la registrazione dei marchi
  5. promozione dell’attività di rete (comunicazione aziendale, creazione siti internet, etc..)
  6. spese per acquisire certificazioni di processo e di prodotto
  7. redazione di piano di sviluppo e di marketing della rete, con ideazione del marchio e dell’immagine coordinata
  8. spese generali )amministrative, logistiche, animazione )
  9. spese consulenziali e assistenza tecnica specialistica ( riferite a progettazione – studi di fattibilità- accompagnamento alla realizzazione dell’intervento
  10. formazione e aggiornamento del personale
  11. formazione dei titolari d’impresa

 

 

Spese non ammissibili                                                                                                

Non sono ammissibili le spese per:

  1. il personale dipendente legato al normale funzionamento dell’impresa
  2. spese di viaggio, vitto e soggiorno ad eccezione per la partecipazione ad attività di internazionalizzazione
  3. pagate per contanti
  4. fatturate da soggetti riconducibili alle imprese facenti parti del contratto di rete (fatturazioni incrociate, imprese con rapporti di controllo e collegamento)
  5. acquisizione di beni usati o rigenerati
  6. sostituzione di macchinari ed attrezzature
  7. acquisto di mezzi da trasporto di merci su strada

 

 

Entità del contributo                                                                                                   

Il contributo massimo per ogni singola iniziativa, è pari al 70 % della spesa ammessa, al netto di eventuali altri contributi ottenuti per le spese sostenute ai fini dell’acquisizione di beni e servizi relativi al programma di investimento per il quale si presenta l’istanza. Ogni Contratto di rete potrà richiedere un contributo massimo di euro 2.500,00 ad impresa ed euro 40.000,00 a Rete d’impresa.

Arco temporale delle spese: sostenute dal 01/01/2013 al 30/11/2015.

Spese strettamente funzionali alla realizzazione dell’intervento

Le spese devono essere documentate attraverso fatture, note quietanzate o ricevute di pagamento e pagate esclusivamente tramite bonifico bancario, ricevuta bancaria assegno, SEPA. Non sono valide le spese pagate per contanti.

 

 

Domanda e documentazione da presentare allegata

Alla domanda di contributo deve essere allegata la seguente documentazione:

-          preventivi di spesa e/o fatture relative al programma di spesa che si intende realizzare

-          dichiarazione de minimis compilata da ogni impresa appartenente al contratto di rete

-          programma di rete e copia del contratto di rete

-          programma di spesa

Nomina di un referente unico preposto alle comunicazioni e agli adempimenti relativi all’istruttoria. Il referente unico deve avere sede operativa nella circoscrizione della CCIAA di Nuoro, essere dotato di firma digitale e indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) da indicare nella domanda

 

 

Termini e modalità di presentazione dell’istanza

La domanda di partecipazione al bando ed i suoi allegati devono essere inviati ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PEC all’indirizzo protocollo@nu.legalmail.camcom.it  entro il 23/05/2015 (30gg dalla pubblicazione del bando avvenuta il 24/04/2015)

 

 

Procedura di assegnazione                                                                                      

La concessione delle agevolazioni avviene sulla base dell’istruttoria effettuata da una Commissione  che stilerà una graduatoria di merito secondo precisi parametri (sul punto si rinvia all’Articolo X del bando camerale) 

 

 

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Rossana Basolu
Telefono: 0784 233325
Fax: 0784 233301
E-mail: r.basolu@assindnu.it
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (BANDO_CONTRATTI_DI_RETE 2015.pdf)Bando contratti di rete483 kB
Scarica questo file (MODULO_DI_DOMANDA_RETE_DEF.DOC)modulo di domanda344 kB
Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version