Appalti pubblici: da settembre parte l’iscrizione all’Albo dei commissari di gara

Con il Comunicato del Presidente del 18 luglio 2018, l’ANAC ha reso note le istruzioni operative per l’iscrizione all’Albo nazionale obbligatorio dei commissari di gara e per l’estrazione dei commissari attraverso l’Applicativo predisposto per la gestione dei relativi processi. Sotto quest’ultimo profilo, l’iscrizione all’Albo, il procedimento di estrazione e la gestione dell’Albo avvengono attraverso l’Applicativo reso disponibile dall’Autorità nella sezione servizi del portale www.anticorruzione.it.

Nel complesso, il Comunicato contiene la disciplina delle procedure informatiche necessarie per assicurare la casualità della scelta, le modalità per garantire la rotazione degli esperti con riferimento agli incarichi effettivamente assegnati, le comunicazioni che devono intercorrere tra l'Autorità, le stazioni appaltanti e i commissari di gara per la tenuta e l'aggiornamento dell'Albo, la definizione del periodo di riferimento per le sanzioni previste a carico dell’iscritto all’Albo nonché i termini del periodo transitorio da cui scatta l’obbligo del ricorso all’Albo.

Le scadenze previste sono due:
- a partire dal 10 settembre 2018, l’Albo diviene operativo nella parte relativa all’iscrizione degli esperti;
- a partire dal 15 gennaio 2019, l’Albo diviene operativo ai fini dell’estrazione degli esperti. In questo caso, fa fede il termine di scadenza per la presentazione delle offerte.

Da notare che l’estrazione si considera validamente effettuata quando il numero degli esperti estratti risulti corrispondente a quello richiesto dalla stazione appaltante. In tale ipotesi l’Applicativo genera un file formato pdf contente i nominativi e i riferimenti degli esperti estratti, che costituisce la lista di cui all’articolo 77, comma 3 del Codice dei contratti pubblici.

Il Comunicato del 18 luglio u.s. segue, in ultimo:

- al Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 12 febbraio 2018 recante "Determinazione della tariffa di iscrizione all'albo dei componenti delle commissioni giudicatrici e relativi compensi" che costituisce un’ulteriore tappa importante per l’operatività dell'Albo di esperti;
- alla Delibera ANAC 10 gennaio 2018, n. 4 in cui è contenuto "l’aggiornamento al decreto legislativo n. 56/2017 della Linee guida n. 5, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti: «Criteri di scelta dei commissari di gara e di iscrizione degli esperti nell'Albo nazionale obbligatorio dei componenti delle commissioni giudicatrici».

Pubblicato il Comunicato, può dirsi quindi concluso il complesso iter che porterà all’operatività dell’Albo dei commissari di gara.

Pertanto, come evidenziato dall’ANAC, a partire dal 15 gennaio 2019, sarà superato il periodo transitorio di cui all’articolo 216, comma 12, primo periodo, del Codice dei contratti pubblici.

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Rosanna Deriu
Telefono: 0784 233318
Fax: 0784 233301
E-mail: r.deriu@assindnu.it

Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version