EDILIZIA Inps - Nuove funzionalità in materia di Durc on Line

L’Inps sta finalizzando alcune nuove funzionalità con riguardo alla procedura del Durc on Line.
In particolare, l’Istituto sta avviando una procedura di verifica della regolarità contributiva (VERA) dell’impresa, anche in vigenza di un Durc regolare, al fine di poter regolarizzare eventuali posizioni non in regola prima della scadenza del documento medesimo (dopo 120 giorni dalla sua emissione) ed ovviare a ritardi nel rilascio del nuovo Durc.
Contemporaneamente, la Cnce sta valutando di mettere a punto a stretto giro un sistema analogo mediante un’interrogazione in BNI delle imprese. Ulteriore novità da parte dell’Inps è una prossima app mediante la quale sarà possibile in ogni momento collegarsi con il portale dell’Istituto e visualizzare il Durc on line in corso di validità, disincentivando la circolazione di semplici PDF in formato cartaceo e le difficoltà spesso legate alla visualizzazione del documento (ad esempio in cantiere).
Per ciò che riguarda la BDA – Banca Dati Appalti, che prevede lo scambio di dati al fine di avere contezza della regolarità contributiva nella catena dei diversi operatori che operano nel singolo appalto, prosegue la sperimentazione dell’Istituto con alcune grandi imprese, dalla quale è scaturito l’inserimento nella procedura di nuovi aggiornamenti che si rendono necessari. Il sistema, comunque, rimane volontaristico.
A tal proposito l’Inps, in un recente incontro presso il Forum della PA, ha anticipato che si stanno approfondendo con l’Inail delle ipotesi per proporre un sistema premiale per le imprese che aderiscono alla BDA.

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Rosanna Deriu
Telefono: 0784 233318
Fax: 0784 233301
E-mail: r.deriu@assindnu.it

Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version