BANDO | LiberLAB per sostenere progetti sulla lingua e la cultura sarda (Editoria)

 

In collaborazione con 

Per informazioni sul Progetto dell'Unione Europea COSME ELSE CLICCA QUI

 

BANDO LiberLAB

Per sostenere le imprese editoriali sarde e i progetti di internazionalizzazione nei mercati interessati alla lingua e alla cultura della Sardegna

 

La Regione Sardegna ha pubblicato il bando LiberLAB per sostenere le imprese editoriali sarde in progetti di internazionalizzazione nei mercati interessati alla lingua e alla cultura sarda.

 

 

FINALITA

L'obiettivo del bando è sostenere le micro, piccole e medie imprese del settore dell'editoria libraria in forma singola o associata, operanti sul territorio regionale, e promuovere il loro inserimento nei mercati internazionali interessati alla cultura e alla lingua della Sardegna.

In particolare l'intento è di promuovere e sostenere la realizzazione di progetti integrati di sviluppo internazionale e collaborazioni con le realtà estere del mercato editoriale.

I progetti devono definire in modo chiaro un percorso strutturato di internazionalizzazione, finalizzato a:

1) sviluppare la competitività delle imprese editoriali sarde

2) razionalizzare i costi

3) favorire lo scambio di conoscenze e competenze 

 

INIZIATIVE FINANZIABILI

I progetti finanziabili, redatti esclusivamente in base al modulo che riportiamo in allegato, devono prevedere l'elaborazione di un rapporto di ricerca che individui il percorso di internazionalizzazione più adeguato per il paese/paesi individuati e devono sostenere le seguenti attività: 

  • partecipazione, anche attraverso marketplace, ad eventi di promozione internazionale. In relazione a questo punto, deve essere prevista la partecipazione a "vetrine" internazionali, sia fisiche che virtuali, di promozione dell'export;  
  • organizzazione di missioni incoming di buyer stranieri. Devono essere previste n. 3 missioni di incoming di operatori stranieri da svolgere in occasione di appuntamenti e di manifestazioni turistico culturali e di grandi eventi;
  • predisposizione di materiale promozionale coordinato con il brand Sardegna. Si intendono: cataloghi cartacei e on-line dei prodotti editoriali legati alla lingua e alla cultura sarda e comunicazione on-line dei prodotti editoriali.
  • realizzazione di sistemi innovativi di promozione del prodotto editoriale

 

MODALITA E TERMINI DI PARTECIPAZIONE 

La domanda di partecipazione, in regola con l’imposta di bollo (qualora dovuta), deve essere presentata entro i termini stabiliti dal presente Bando, compilando l’apposito modulo elettronico presente nel Sistema informativo all’indirizzo https://bandi.regione.sardegna.it/sipes/login.xhtml

Prima della compilazione l'impresa richiedente deve provvedere all’accreditamento e alla successiva profilazione nel Sistema informativo.

La procedura informatica per la presentazione della domanda è disponibile a partire dalle ore 12 del giorno 6 dicembre 2016 e fino al 31 gennaio 2017.

 

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti categorie di spesa riferite esclusivamente ai costi operativi per la realizzazione del progetto di internazionalizzazione: 

A. per servizi di consulenza

B. per la partecipazione a iniziative promozionali all'estero, sia fisiche sia virtuali

C. per l'organizzazione di missioni di incoming di buyer stranieri

D. per attività di promozione e comunicazione

Le spese relative al costo del personale impegnato nella realizzazione delle attività non possono superare il 30 per cento del costo complessivo del progetto.

 

PROGETTO 

Il progetto deve avere un valore compreso tra i 15.000,00 euro e i 150.000 euro e deve contenere

  • titolo, sintesi, durata e data prevista di inizio
  • nome del responsabile tecnico di progetto e della struttura di appartenenza
  • breve descrizione delle attività dell'impresa, del contesto settoriale e della struttura tecnico-organizzativa
  • descrizione del progetto di internazionalizzazione da realizzare
  • obiettivi generali e specifici, risultati attesi e attività da svolgere
  • professionalità impiegate
  • cronoprogramma
  • piano finanziario 

 

FORME DI AGGREGAZIONE

Le forme di aggregazione ammesse sono le seguenti: 

  • Associazioni temporanee di imprese ATI, costituende o costituite
  • contratti di rete, costituendi o costituiti
  • consorzi e società consortili, costituendi o costituiti

L'aggregazione deve essere composta da almeno 3 imprese. 

 

Per ulteriori informazioni sul presente bando consulta i documenti in allegato.

 

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Rossana Basolu - SPORTELLO COSME ELSE
Telefono: 0784 233311
Fax: 0784 233301
E-mail: r.basolu@assindnu.it

 

 

 

 

 

Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version